Enciclopedia della Donna per l’uomo moderno

Conosciamo tutti quell’accessorio il cui contenuto è tanto misterioso ed insondabile per una parte dell’universo quanto misterioso ed irresistibile è il fascino su quell’altra parte dell’universo che ne è portatrice soggiogata.
Chiamarlo accessorio è riduttivo in quanto sarebbe più corretto parlare di organismo solitamente polimaterico invertebrato che usa soggiogare la mente di altri organismi pluricellulari complessi della specie homo sapiens sapiens preferibilmente di genere femminile per poi aggrapparvisi e condurre una esistenza parassitaria nutrendosi di ogni cosa possa essere ritenuta necessaria dall’organismo portatore, talvolta assumendone e talvolta condizionandone la personalità. Strano a dirsi, ma quello che per una parte dell’umanità è un oggetto privo di contenuti, anche quando la sua funzione farebbe pensare il contrario, per l’altra parte può arrivare a rappresentare la più indispensabile presenza, ciò la cui esistenza al fianco di quella stessa parte dell’umanità è giustificata ben oltre l’esistenza dell’altra parte dell’umanità, almeno quella eterosessuale.

Nel caso non si fosse capito, sto parlando della borsa.

"Io vorrei, e questo sia l’ultimo ed il più ardente dei miei desideri, io vorrei che l’ultimo dei re fosse strangolato con le budella dell’ultimo dei preti"

Dal Testamento di Jean Meslier, “Il curato Meslier ateo, comunista e rivoluzionario, sotto Luigi XIV.”

Così tanta attenzione sul relitto della Concordia che quasi ci si dimentica del relitto di paese che c’è tutto intorno

Nota di (s)costume

Mi danno un po’ fastidio gli uomini che se ne vanno in giro a torso nudo in tutti quei luoghi che non siano una spiaggia.

Ma forse lo fanno per incoraggiare le donne a fare altrettanto…

…pensai mentre notavo come si sta bene senza maglietta.

Le ho detto solo un “mi piaci”

Le ho detto questo ma avrei voluto dirle anche altro.
Anzi no, perché se avessi veramente voluto l’avrei fatto.
Ho pensato che il resto avrebbe potuto immaginarlo, magari come più le piace.
Sarà pure sbagliato ogni volta aggiungere dell’altro, manco stessimo a giustificarci per qualcosa, no?

"Sai, mi piaci. Scusa però…non volevo ma è capitato".
Non suona nemmeno così male tutto sommato.

Eh già, io me ne stavo quieto per i fatti miei e bell’e buono sei arrivata tu…

No, seriamente, la prossima volta che la vedo le dico che a questo punto dovrebbe chiedere scusa lei a me.

Ma va bene pure se mi da un bacio e mi leva il pensiero.

In nome del popolo italiano

Nel caso voi foste presidenti del consiglio e una vostra conoscente minorenne marocchina dovesse finire in questura, procedete pure senza timore a sollecitarne il rilascio adducendo come motivazione una parentela con un presidente egiziano.

L’Unita’, il giornale innescato da Antonio Gramsci e via via disinnescato, fino al coma, da fetecchie del calibro di Walter Veltroni, Massimo D’Alema e Concita De Gregorio…vergognoso!

Il boia autore dell’articolo è tale Umberto de Giovannangeli. Per tutti, il merda

"I SWEAR TO FUCKING GOD, THERE ARE PEOPLE OUT THERE WHO ARE LOOKING FOR A REASON TO KILL. THEY LOOK FOR A REASON TO COME ACROSS THE BORDER AND TAKE OVER A LAND THAT DOESNT BELONG TO THEM.
GET THE FUCK OUT! STOP THAT FUCKING SHIT NOW!
WE DONT WANT TO GIVE THEM OUR MONEY, WE DONT WANT TO GIVE THEM OUR TAXES TO DROP BOMBS ON CHILDREN! NO MORE!"

Eddie Vedder - Milton Keynes National Bowl 11th July

http://www.youtube.com/watch?v=X4ukBCCyczA

from min 5:20